La psicologia low-cost NON svaluta la professione

Aggiornamento: 31 ago

Il sistema sanitario non riesce a garantire piena accessibilità a tutte e a tutti. .


Oggi in Italia solo chi se lo può permettere può accedere ad una terapia psicologica. Un percorso di psicoterapia nel settore privato, infatti, può costare dai 200 ai 600 euro al mese (dai 50 ai 120 euro a seduta), una cifra insostenibile per molti.

Il sistema sanitario non riesce a garantire piena accessibilità a tutte e a tutti.


Accettare la domanda low cost non svende o svaluta la professione, casomai la rende più vicina ai problemi reali di tutti ed aumenta il suo prestigio attraverso la propria effettiva utilità. Chiedere tariffe intere e inaccessibili a pazienti impossibilitati a pagare cifre inaccessibili significa respingere la domanda di aiuto. Non è un “discount” della psicoterapia, ma l’occasione di allargare la platea a chi effettivamente non può sostenere le tariffe di mercato.


Clicca qui sotto per prenotare un appuntamento.


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti